La certificazione FGAS

è rivolta agli operatori, le imprese, i centri di formazione coinvolti nel mercato dei Gas Fluttuanti a effetto serra.

Questi dovranno dunque adempiere agli obblighi derivanti dal protocollo di Kyoto per la riduzione delle emissioni GHG così da conseguire gli obiettivi UE in materia di cambiamenti climatici.

La certificazione è obbligatoria  per: tutti gli operatori che svolgono attività di installazione, di riparazione, di manutenzione, di recupero gas, di ricerca di perdite nei seguenti tipi d’impianti e apparecchiature contenenti FGAS.

Sei pronto a scriverci?